Identità ebraica e fede in Gesù: un contrasto inconciliabile? Per richiedere il testo integrale dell’estratto:info@ghesher.it Frydiand afferma che sebbene i messianici siano un piccolo numero, costituiscono una sfida per le autorità spirituali e secolari ebraiche, per il loro riconoscimento in quanto ebrei.[2] Nel suo articolo, Frydiand insiste particolarmente sul problema reale del riconoscimento dell’identità giudaica degli ebrei messianici da parte delle autorità spirituali e secolari ebraiche, tradizionalmente avverse a quella [...]

 Gesù in ebraico: Yèshu o Yeshùa? Per richiedere il testo integrale dell’estratto:info@ghesher.it Sull’importanza del nome del Messia e sul fatto che sia pronunciato in ebraico vale lo stesso rigore ed assoluta riverenza che l’ebraismo nutre nei confronti di ogni nome, primo fra tutti, quello dell’Eterno. «Il nome è per l’ebraismo l’essenza dell’identità spirituale»[2] ed esprime il senso della propria esistenza. Del resto nessuna traduzione di Yeshùa è capace di esprimere la forza contenuta [...]

di Silvia Baldi Cucchiara[1]   Il giudaismo messianico: alcune definizione Per richiedere il testo integrale dell’estratto:  info@ghesher.it       Consapevole di non poter affrontare in modo completo una questione tutt’altro che conclusa, credo si possa peraltro definire il movimento messianico come:   «Biblicamente fondato, costituito da persone che si definiscono ebree impegnate e che riconoscono in Yeshùa, Gesù, il Messia ebreo di Israele, di cui rendono testimonianza la Legge di [...]

La nostra visione
Far conoscere Israele ai cristiani
e un volto nuovo di cristiani ad Israele.
ISCRIVITI alla nostra NEWSLETTER